Laser odontoiatrico

Unico nel suo genere, Pocket Laser è la dimostrazione di come la tecnologia più evoluta possa alloggiare in dimensioni ridotte senza perdere nessuna delle proprie qualità, sia sotto il profilo della precisione che delle performance.
Piccolo e leggero, questo laser a diodi con una lunghezza d’onda di 915 nm è ideale per l’odontoiatra e per l'igienista esperti, ma anche per i professionisti che si avvicinano alla tecnologia laser per la prima volta.
È uno strumento di ultima generazione, incredibilmente versatile e completo, utilizzabile per qualsiasi trattamento in: parodontologia, chirurgia, implantologia, endodonzia, biostimolazione, Low Level Laser Therapy, sbiancamento e trattamento dell’ipersensibilità dentinale.
La lunghezza d’onda dall’elevato potere penetrante favorisce la stimolazione della produzione di ATP e attiva i processi rigenerativi dei tessuti.
Grazie alle differenti sorgenti - pulsata continua e superpulsata – è molto efficace nei trattamenti antalgici e risolutivo nei processi infiammatori. La sua connessione universale consente l’utilizzo di un vastissimo numero di accessori.

Laser odontoiatrico a diodi di ultima generazione

Un solo strumento, 70 programmi clinici

Performance imbattibili e dimensioni ridotte fanno di Poket Laser la scelta più vantaggiosa per lo studio odontoiatrico. I 6 watt di potenza lo rendono uno dei laser di piccole dimensioni più potenti.
Leggero (solo 0,8 kg) e facile da trasportare, è dotato di numerosi accessori per ogni applicazione clinica. Il pedale wireless con batteria a lunga durata consente l’utilizzo “hands free” aumentando la libertà di movimento.
Il manipolo contact è dotato di connessione universale luer lock; il nuovo manipolo silver consente di utilizzare puntali con fibre ottiche integrate interscambiabili; il nuovo manipolo zaffiro, unico nel suo genere, unisce le caratteristiche del bisturi a lama fredda con i vantaggi del laser.
Touch screen di altissima precisione e massimo controllo igienico.
Pocket Laser è dotato di 70 programmi clinici preimpostati ulteriormente implementabili, oppure personalizzabili a discrezione dell’odontoiatra e dell’igienista.

L’elettrobisturi

Nell’ottica di una migliore gestione delle numerose esigenze cliniche con un minor numero di strumenti medicali all’interno dello studio, l’elettrobisturi non può più essere considerato una soluzione sufficiente.
L’elettrobisturi è un oscillatore elettronico che genera segnali ad alta frequenza. L’effetto termico della corrente sui tessuti innesca differenti trasformazioni sulle cellule in base alla temperatura raggiunta. Se questa è inferiore ai 100° C, l’acqua contenuta nelle cellule evapora e si ottiene l’emostasi, se invece è superiore a 100° C si ottiene il taglio del tessuto. Dunque l’elettrobisturi offre un numero assai limitato di soluzioni terapeutiche o comunque un numero decisamente inferiore a quelle offerte dal laser, molto più innovativo e versatile.

Pro

  • Economico
  • Veloce
  • Kit con diverse punte autoclavabili
  • Ottima emostasi

Contro

  • Taglio poco preciso
  • Rischio di carbonizzare i tessuti
  • Utilizzato troppo vicino all’osso può causare osteonecrosi
  • Non consente biostimolazione tissutale o decontaminazione batterica
  • Non si può utilizzare vicino a strutture metalliche e su portatori di pacemaker
  • Va usato con prudenza su pazienti diabetici o sottoposti a radioterapia
  • Campo d’impiego limitato
  • Richiede l’utilizzo di anestesia
L’impiego del laser

Il laser è uno strumento ad alta tecnologia che offre importanti vantaggi in termini di efficacia clinica e sostituisce con successo i tradizionali bisturi, elettrobisturi e trapani. A differenza del bisturi, il laser taglia i tessuti senza sanguinamento e stimola la coagulazione dell’emoglobina evitando l’effetto di cauterizzazione tipico degli elettrobisturi. L’effetto lesivo sui tessuti è minimo, la ferita non richiede punti di sutura, guarisce più velocemente e senza dolore. È molto utile in microchirurgia nella fase di preparazione del sito, allo scopo di ottenere una scansione intraorale più profonda e accurata dei monconi. In pratica, usato per eliminare eventuali escrescenze fa sì che il moncone sia ben leggibile.

Pro

  • Interventi più precisi e meno invasivi
  • Riduzione di sanguinamento e gonfiore
  • Guarigione più veloce senza esiti cicatriziali
  • Non richiede anestesia
  • Minore dolore post-operatorio
  • Decontaminazione dei siti di inserimento degli impianti
  • Utilizzabile in presenza di strutture metalliche
  • Può essere utilizzato su tutti, anche sui portatori di pacemaker
  • Numerosi ambiti di utilizzo (chirurgia, endodonzia, parodontologia, terapia antalgica)

Contro

  • Investimento inizialmente
  • È necessario un periodo di training
Pocket Laser

Unico nel suo genere, Pocket Laser è la dimostrazione di come la tecnologia più evoluta possa alloggiare in dimensioni ridotte..

Contattaci

Vuoi ricevere informazioni sui prodotti? Parlare con un consulente? Usufruire del servizio Try&Buy?
Compila il form e sarai richiamato entro 48 ore.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..