Fresatrici dentali

Fra i fattori di competitività di un laboratorio, un atteggiamento aperto verso l’innovazione e la predisposizione ad acquisire nuovi strumenti e nuove competenze sono senz’altro la migliore scorciatoia per ottimizzare la produttività, sia sotto il profilo della velocità di esecuzione che della qualità dei componenti. Il workflow digitale abbatte i tempi di lavorazione e lascia gli odontotecnici liberi di concentrarsi sugli aspetti più creativi della realizzazione dei manufatti protesici.

Ordinamento:
Nr. risultati: 28

Fresatrici dentali 4/5 assi con CAM ad uso odontotecnico

All’interno della sistematica CAD/CAM, le fresatrici dentali a 4 o 5 assi offrono al laboratorio odontotecnico la possibilità di produrre in autonomia, velocemente e con risultati ripetibili dispositivi in: zirconia, cromo-cobalto, PMMA, cera, resina poliuretanica o rinforzata in fibra di vetro, nanocomposito.
Il software CAM incluso, semplice e intuitivo, consente un rapido invio del file STL alla macchina fresatrice e, grazie alle caratteristiche dinamiche del software con funzione Direct-Mill, l’utilizzo delle fresatrici 88Mill è consigliato anche a coloro che non hanno esperienza. Dopo la creazione dei nuovi grezzi, memorizzati in modo automatico, comincia la lavorazione in maniera autonoma. La disposizione dei connettori, i drop e le barre di stabilizzazione sono completamente e liberamente gestibili.
Le fresatrici dentali 88Mill hanno un design compatto e dimensioni contenute che garantiscono estrema precisione e garanzia di produzione anche su modeste quantità. Ogni fresatrice è dotata di protezione della zona pericolo durante il processo di lavorazione grazie ad un dispositivo di blocco automatico nel coperchio anteriore.

In più, ogni componente meccanico è protetto da polvere e schegge grazie al concetto di bloccaggio dell’aria nella zona di lavoro integrato, che contribuisce a diminuire l’usura della macchina e a contenere i costi di manutenzione.

Oltre alle fresatrici dentali a secco, la gamma include alcune macchine dotate di opzione di fresatura a umido per disilicato, vetro-ceramiche e titanio.

La nuova versione della K5+ si presenta con una tecnologia ancora più potente grazie alla rivoluzionaria DirectDiscTechnology per la protezione dei dischi, al sistema di bloccaggio del bianco senza attrezzi e allo ionizzatore integrato.

Caratteristica che condivide con 88 R5, una delle macchine più veloci sul mercato, adatta ad ogni applicazione.

E per i professionisti più lungimiranti, la tecnologia di altissima precisione di 88 Z4 consente di realizzare restauri impeccabili in un solo giorno.